Come creare un'automazione

[AGGIUNGI MODELLI AUTOMAZIONI]

In questo tutorial vediamo come si crea un'automazione a partire da zero, e quali strumenti hai a disposizione per personalizzare l'esperienza dei tuoi contatti, in automatico.

Durata: 11:01

In questo articolo vedremo in dettaglio come funziona il creatore di automazioni. Alla fine di questo articolo, dovresti essere in grado di creare automazioni combinando trigger e azioni senza difficoltà.

Per entrare nel pannello delle automazioni, clicca per prima cosa su "Automazioni" nel menù in alto al tuo account di ActiveCampaign. Poi clicca su "Nuova Automazione" in alto a destra.

Modelli di automazioni

Abbiamo creato una serie di automazioni già configurate, che puoi usare come modello su cui basarti. Puoi usarle come sono, o modificarle a piacere a seconda dell'obiettivo che vuoi raggiungere con il tuo marketing.

ActiveCampaign contiene delle automazioni standard in inglese già presenti nel tuo account. Lo staff di ActiveCampaign Italia ha inoltre creato delle versioni italiane per tutte queste automazioni, che puoi trovare a questo indirizzo.

Per il momento non scegliere nessun modello: fai click su "Iniziare da Zero", poi su "Crea" per iniziare a creare la tua automazione.

Aggiungere trigger

I trigger sono le condizioni che, quando soddisfatte, fanno iniziare un'automazione. Puoi definire queste condizioni aggiungendo trigger alla tua nuova automazione. Puoi avere diversi trigger, quindi la tua automazione può iniziare in più modi diversi.

Puoi aggiungere trigger in due modi:

  • Quando crei una nuova automazione, ti verrà chiesto di inserire un trigger iniziale. Lo potrai cambiare in seguito.
  • Dalla pagina di creazione di un'automazione, fai click in alto su "Aggiungi nuovo avvio".

Dopo aver selezionato un trigger, puoi selezionare nel campo "Avvia", "Una volta" o "Diverse volte". Questo campo è presente nella maggior parte delle automazioni, ma non tutte.

Se selezioni "Una volta", un contatto può entrare nell'automazione una sola volta. Se in futuro soddisferà di nuovo le condizioni del trigger, verrà ignorato. Questa è la soluzione più comune. Selezionando "Diverse volte", invece, un contatto ripartirà da zero in questa automazione ogni volta che soddisfa le condizioni specificate nel trigger. Non utilizzare questa opzione se non in casi particolari.

Segmenta i contatti che si iscrivono

Questa è un'opzione utile che ti permette di filtrare i contatti che entrano in un'automazione. Puoi creare un segmento, in questo modo solo le persone che soddisfano certe condizioni entreranno nell'automazione.

Ad esempio, se vuoi che un'automazione parta solo per contatti che non hanno ancora acquistato nessun prodotto, puoi creare un segmento che include solo le persone con la tag "prospect", o che non hanno la tag "cliente".

Aggiungere azioni

Ora che hai aggiunto un trigger, è il momento di aggiungere azioni. Ci sono due modi per aggiungere un'azione, e puoi usare quello che che preferisci.

1 - La finestra modale

Per entrare nella finestra modale fai click sul simbolo "+" dove appare all'interno dell'automazione. L'azione scelta comparirà poi nel punto dove hai cliccato. Dopo aver selezionato un'azione, ti verrà chiesto di specificarne i dettagli sempre all'interno della finestra modale.

2 - La barra laterale

La barra laterale è la finestra grigio scuro alla destra della schermata dell'automazione. Puoi ridurre o espandere le varie sezioni cliccando sulla freccia in alto a sinistra del riquadro.

Per aggiungere un'azione, puoi fare click e trascinare l'azione desiderata dove vuoi farla apparire. Quando rilasci il click, si aprirà la finestra modale per definire i dettagli dell'azione.

Rimuovere trigger e azioni

Per rimuovere trigger e azioni passa il mouse sull'elemento che vuoi cancellare, e fai click sulla "X" in alto a destra del riquadro che comparirà.

Se rimuovi una condizione "if/else" che contiene azioni sia nella parte "Sì" che nella parte "No", ti verrà chiesto quale delle due vuoi tenere.

Modificare e riordinare le automazioni

Puoi cliccare su qualsiasi trigger o azione per cambiare i dettagli o sostituirlo. Per riordinare l'automazione, puoi fare click e trascinare ogni azione dell'automazione. Se sposti o rimuovi un'azione "aspetta", tutti i contatti in attesa passeranno immediatamente all'azione successiva.

Salvare le automazioni

Mentre lavori, la tua automazione verrà salvata costantemente in automatico. Puoi caricare una versione precedente della tua automazione facendo click su "Salvato alle" in alto a destra, e selezionando una versione da caricare.

Visualizzare la tua automazione

Se stai creando un'automazione molto grossa, potrebbe non essere possibile vederla per il suo intero nella finestra del tuo browser. In questo caso, hai due possibilità.

  • Puoi scorrere verticalmente (con la rotellina del mouse) od orizzontalmente (con la barra in basso alla schermata) la tua automazione.
  • Puoi usare le i comandi "+" e "-" in basso a sinistra per controllare lo zoom della visualizzazione dell'automazione.

Attivare la tua automazione

È una buona idea tenere un'automazione disattivata finché non è completa. In questo modo, i contatti non vedranno un'automazione ancora incompleta e con errori. Tutte le automazioni, quando vengono create, sono automaticamente impostate su inattive.

Ci sono due modi per cambiare lo stato di un'automazione da inattivo ad attivo (e vice versa):

1 - Dalla pagina automazioni

La pagina delle automazioni è quella che elenca tutte le automazioni presenti nel tuo account, e la raggiungi facendo click su "Automazioni" nel menù in alto. Insieme alla lista delle automazioni vedrai (Attivo) o (Inattivo) e un pallino verde o rosso a seconda dello stato dell'automazione.

Facendo click sulla freccia a destra di ciascuna automazione puoi cambiare lo stato della stessa.

2 - Dalla pagina dell'automazione

Puoi cambiare lo stato dell'automazione all'interno del creatore di automazioni, lo stesso dal quale puoi modificare trigger e azioni. Nell'angolo in alto a destra puoi fare click su Attivo/Inattivo per cambiare lo stato dell'automazione.

Dare un nome alla tua automazione

In genere è una buona idea dare un nome descrittivo all'automazione, piuttosto che lasciare un nome generico che non ti fa capire a cosa di riferisce. Puoi cambiare il nome dell'automazione aprendola, e facendo click sul nome nell'angolo in alto a sinistra della schermata.

Creare etichette per le automazioni

Per mantenere le automazioni organizzate in gruppi logici, è a volte utile poterle raggruppare. La strategia di catalogazione puoi deciderla come preferisci. Ad esempio potresti avere etichette per automazioni pre-vendita, post-vendita, e offerte in corso.

Puoi aggiungere automazioni alle tue etichette dal menù riassuntivo delle automazioni, trascinando l'immagine dell'automazione sull'etichetta alla quale vuoi assegnarla.

Facendo click sull'etichetta, verranno visualizzate tutte le automazioni che ne fanno parte.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.