Panoramica sulle automazioni

Se non hai mai usato le automazioni, inizia da qui. Imparerai le basi delle automazioni, le definizioni e tutto ciò che ne concerne. Ho inoltre incluso alcuni esempi di automazioni e casi studio che illustrano che tipi di automatismi puoi implementare con ActiveCampaign. Infine, questo articolo comprende alcune risorse che ti torneranno utili durante la creazione delle tue prime automazioni.

Per un video che spieghi l'interfaccia delle automazioni, consulta questa pagina.

Cosa sono le automazioni?

"Automazioni" è il nome usato per chiamare il sistema automatizzato di marketing e vendite di ActiveCampaign. Con le automazioni puoi creare funnel e sistemi di vendita completamente automatizzati, e personalizzati in base agli obiettivi della tua azienda.

Le azioni possono farti risparmiare tempo, aiutarti a restare organizzato, e guadagnare più soldi migliorando il tuo marketing e processo di vendita.

Una volta che un'automazione è pronta continuerà a funzionare senza richiedere input da parte tua, ed è quindi un'attività che garantirà ritorni esponenziali in futuro. La maggior parte dei business online si basano principalmente su automazioni, piuttosto che su campagne email singole inviate alla lista.

Una automazione è una catena di eventi che si susseguono quando viene attivato un "trigger" (avvio, ossia l'azione iniziale che fa partire l'automazione) da te scelto. Ad esempio, un utente si iscrive alla lista o gli viene aggiunta una tag.

Un'automazione è composta da trigger, azioni e condizioni logiche. Grazie al creatore di automazione di ActiveCampaign, puoi combinare questi tre elementi per creare automazioni personalizzate sempre nuove che si adattano al tuo stile e al tuo marketing.

Casi di utilizzo e esempi di automazioni

Puoi usare le automazioni per:

Migliorare il tuo processo di marketing

Creare email di follow-up intelligenti

Invece che creare una basica sequenza autoresponder (una sequenza di email temporizzate sempre uguale) che tratta tutti i tuoi contatti allo stesso identico modo, puoi creare email follow-up che gestisce i contatti in maniera diversa a seconda di chi sono e cosa hanno fatto.

Ad esempio, la tua automazione potrebbe controllare quale link abbia cliccato un contatto all'interno del messaggio precedente. A seconda del link cliccato, può inviare un'email diversa.

Reagire in tempo reale al comportamento dei contatti

Le automazioni possono iniziare quando il tuo contatto fa qualcosa come visitare una pagina del tuo sito web, aprire un'email, o inviare un modulo. Puoi creare automazioni che compiono azioni automatiche in seguito a questi e molti altri eventi.

Ad esempio, se qualcuno visita la pagina di checkout del tuo prodotto per almeno 3 volte senza mai comprare, puoi inviare un'email chiedendo se ha avuto problemi nell'acquisto o ha delle domande a cui il tuo staff di supporto può rispondere.

Raccogliere informazioni sui tuoi contatti

Puoi usare le automazioni per tracciare i tuoi contatti mentre interagiscono con la tua app o sito web. Questo comportamento ti dà la informazioni di cui hai bisogno sui loro bisogni, interessi e problemi.

Ad esempio, se un contatto clicca su un particolare link in un'email che mandi, puoi capire in cosa sia maggiormente interessato. Puoi assegnare una tag in modo che quel particolare interesse venga associato al profilo del contatto in maniera permanente.

Migliorare i processi di vendita (per ActiveCampaign Pro)

Qualificare i contatti

Puoi usare le automazioni per qualificare e valutare i tuoi contatti, aggiornandone un punteggio numerico. Qualificali usando le caratteristiche del tuo mercato di riferimento e le interazioni che hai avuto con ogni singolo contatto in maniera automatica. Quando un contatto raggiunge un punteggio predeterminato, puoi inviare un'email o creare un'offerta da far gestire al tuo reparto commerciale.

Gestisci le offerte automaticamente

Per ridurre il tempo impiegato dal tuo staff di vendita per aggiornare note, tag e campi personalizzati, puoi creare automazioni che aggiungano questi aggiornamenti per te e muovono le offerte automaticamente all'interno del funnel. In questo modo, le offerte sono sempre tenute aggiornate senza richiedere il prezioso tempo del tuo staff.

Usare i dati del contatto per migliorare il processo di vendita

Le automazioni possono aggiungere tag e note ai contatti, così che quando saranno contattati dal tuo team di vendita, il tuo staff abbia già un'idea precisa dei bisogni e degli interessi del particolare cliente.

Risorse per creare automazioni

Le automazioni vengono create con il creatore di automazioni all'interno di ActiveCampaign. Puoi iniziare a usare questo strumento cliccando su "Automazioni" nel menù in alto al tuo account, poi sul bottone verde "Nuova Automazione" in alto a destra.

Abbiamo anche creato una guida passo-passo per la tua prima automazione. Questo può essere un buon modo per capire meglio la logica delle automazioni.

Puoi anche seguire le guide di ActiveCampaign Italia riguardanti trigger e azioni.

Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.